Progetto gratuito – “Soli mai, solidali insieme”

Progettare il benessere del bambino

AICS Belluno, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche FormArte e Insieme verso Nuovi Orizzonti Triveneto Onlus, propone una serie di attività finalizzate alla valorizzazione degli aspetti positivi del rapporto uomo-ambiente, al fine di apportare un miglioramento della vita dei bambini. La funzione primaria di queste attività è quella di programmare delle attività strutturate, insieme agli Istituti Comprensivi del territorio, in ambito non-formale, orientate al rinforzo e potenziamento delle competenze comunicative e della capacità di stabilire relazioni sociali reciproche, facendo leva sulla relazione che si instaura tra il minore e l’ambiente, in un contesto ludico.

PREMESSA

La scuola primaria rappresenta il terreno più fecondo per la prevenzione e la progettazione di interventi educativi strettamente legati alle specifiche problematiche individuali. La scuola bellunese è caratterizzata da una popolazione scolastica varia, proveniente anche da famiglie con gravi disagi economici e sociali e, nonostante si operi con molto impegno a riguardo, spesso incontra limitazioni nei tempi e nelle risorse. Interventi personalizzati in orario scolastico sono alcune tra le iniziative che potrebbero aiutare ad impedire e prevenire il disagio scolastico favorendo la crescita umana e sociale delle nuove generazioni. Il progetto mira alla piena integrazione verso quei minori che presentano una situazione di disagio nella sfera emotiva, relazionale e dell’autonomia personale.

 

OBIETTIVI DELL’INTERVENTO

Obiettivi generali

  • Rinforzo e potenziamento delle competenze comunicative e della capacità di stabilire relazioni sociali reciproche;
  • Relazione spontanea, naturale e senza regole precostituite, ludica;
  • Consolidamento di comportamenti adeguati

Obiettivi specifici

  • Socializzazione e la comunicazione;
  • Aumento della motivazione relazionale;
  • Accrescimento dell’autostima individuale;
  • Sviluppo delle potenzialità dei bambini riguardanti materie non scolastiche;

Responsabilizzazione mediante la presa di coscienza di un proprio ruolo specifico all’interno di un gruppo.

RESPONSABILE DEL PROGETTO

Massimo Ferigutti (Vice Presidente AICS Comitato Provinciale di Belluno)

 COORDINATORE DEL PROGETTO

Rosanna Buzzo Contin (Centro Studi e Ricerche FormArte)

OPERATORI

  • Ylenia Piat (Centro Studi e Ricerche FormArte)
  • Alvise Cappello (Centro Studi e Ricerche FormArte)
  • Valeria De Bernardis (Insieme Verso Nuovi Orizzonti triveneto Onlus)
  • Nicola Guarinoni (Insieme Verso Nuovi Orizzonti triveneto Onlus)
  • Dario Genovesi (Insieme Verso Nuovi Orizzonti triveneto Onlus)

Professionisti

IL PROGETTO SI SVOLGE PRESSO:
Formarte

Contattaci subito per maggiori informazioni